Associazione Puzzle alza il dito per One Billion Rising

Associazione Puzzle alza il dito per One Billion Rising

“Un miliardo di donne violate è un’atrocità. Un miliardo di donne che ballano è una rivoluzione”. E’ questo lo slogan di One Billion Rising, la campagna di mobilitazione internazionale lanciata per il 14 febbraio 2013 dalla drammaturga statunitense Eve Ensler per celebrare il 15° anniversario del V-Day, il movimento globale da lei stessa fondato.

ANCHE ASSOCIAZIONE PUZZLE ALZA IL DITO AL CIELO PER “ONE BILLION RISING”!

 

Nel mondo una donna ogni tre è vittima di violenza nel corso della sua vita. Considerando che attualmente la popolazione mondiale tocca i 7 miliardi, significa che almeno un miliardo di donne sono costrette a confrontarsi con la violenza o a subirla in prima persona. Ancora, oltre 603 milioni di donne vivono in Paesi dove la violenza domestica non è reato, e secondo una nota della campagna “Unite to end violence against women” patrocinata dal segretario generale dell’ONU Ban Ki-Moon, addirittura il 70% delle donne subisce una qualche forma di violenza. Inoltre la probabilità che una donna tra i 15 e i 44 anni sia violentata o subisca vessazioni domestiche è più alta della probabilità per la stessa donna di ammalarsi di cancro o di malaria, di avere un incidente d’auto o trovarsi coinvolta in una guerra.

L’associazione V-Day, ha deciso di non restare a guardare e ha organizzato la campagna mondiale One Billion Rising. Il movimento, cresciuto molto rapidamente, si impegna per la cessazione della violenza contro le donne, così come per la totale parità di trattamento fra donne e uomini. L’idea è quella di mandare un segnale comune per sensibilizzare quante più persone possibile.

Per questo oggi 14 febbraio più di un miliardo di persone in tutto il mondo si troveranno per protestare insieme. Donne e uomini sciopereranno e balleranno nelle piazze per esprimere la loro solidarietà.

La campagna One Billion Rising riguarda tutti: attualmente sono previste 13.000 manifestazioni in più di 190 Paesi e ogni giorno vengono annunciate nuove iniziative.

s