“Rigiocattolo Puzzle”, una bellissima catena di solidarietà

“Rigiocattolo Puzzle”, una bellissima catena di solidarietà

Il “Rigiocattolo Puzzle” è molto di più che un banchetto di giocattoli e libri usati per raccogliere donazioni a favore dei nostri progetti per la Chirurgia Pediatrica. E’ una delle più grandi testimonianze di cosa riesce a muovere la solidarietà tra le persone.

E in questo caso il valore più grande è la nostra Puzzle’s Crew, formata dai nostri piccoli volontari, che sono diventati i più grandi portabandiera del “Rigiocattolo Puzzle”: Jacopo, Micol, Chiara, Ricky, Leo, Emanuele, Teresa, Yogesh sono i più piccoli “scalmanati” ed entusiasti sostenitori. 

Con loro e insieme alle nostre fedelissime collaboratrici che si alternano nel coordinamento delle attività, il “Rigiocattolo Puzzle” è cresciuto fino a diventare un appuntamento, che riunisce tanti amici di Puzzle: chi vuole donare giocattoli o libri e chi li compra. Una bellissima catena di solidarietà.

Abbiamo chiesto a ciascuno di loro di racchiudere in un pensiero cosa sia per loro il “Rigiocattolo Puzzle”.  Ecco cosa ci hanno raccontato…tutto dal cuore!

 

 

——
Sai quanto pesa la lacrima di un bambino viziato?
Meno del vento.
Sai quanto pesa la lacrima di un bambino che soffre?
Più del mondo…
(G. Rodari

Rigiocattolo nasce da questo… apriamo le stanze dei nostri figli e ci accorgiamo di quanti giochi, libri, peluche siano circondati… di quante cose guardate e mai apprezzate oppure davvero volute e amate… mettere i giochi usati di un bimbo,di una famiglia vuol dire mettere un po’ di noi.. quei Natali,quel compleanno… rimetterli a disposizione vuol dire crescere, lasciar andare,donare… come il dono è il perno su cui si basa Puzzle, donare….. Tempo, sorrisi, azioni, lacrime, parole, spalle…ecco che poi nasce un progetto… se non si donava qualcosa, un peluche, un’ora di noi….quel progetto ora non c’era… non univa un altro tassello. 🌈

Anita, mamma di Sara
——

——
Dare è regalare i propri giocattoli a un tuo amico perché non ti piacciono più. E’ diverso da donare dei giocattoli per uno scopo molto importante.

Puzzle fa questo, vende i giochi per uno scopo: cerca di far vivere una vita normale, come quella di tutti gli altri bambini, a quelli che sono più sfortunati di noi, che passano giornate intere sopra un letto di un ospedale con una flebo attaccata.

I libri che ti leggeva la mamma prima di andare a nanna, le bambole e i peluche sono stati un punto fisso per la nostra infanzia, un piccolo pezzo della nostra vita, di noi; Puzzle dona un piccolo pezzo di noi a dei bambini, augurandosi che siano un punto fisso anche per loro.

Micol, 12 anni
——–

 

——
Noi siamo i ragazzi della puzzle’s crew e i nostri desideri valgono di più

Pensiamo ogni giorno ad uno come noi e puoi anche dire che non sono affari tuoi.

Siamo giovani pirati nell’oceano blu per aggiungere un tassello manchi solo tu

Cerchiamo delle idee per una risposta dare ma se non sei dei nostri ti mandiam a remare

Per noi il tuo aiuto è molto importante DAI!!!

Far sorridere un bambino è una missione SAI!!!

C’è qualcuno di noi che potrà rigiocare l’importante è esserci e continuare a fare

FARE QUALCOSA QUALCOSA D’IMPORTANTE SII GENEROSO E SGANCIA IL CONTANTE

Teresa, 12 anni
——

——
Io con le parole…. non sono brava…. ho pensato e ripensato però ti posso dire che pensò e ripenso a quel bambino che si è preso le scarpe da calcio e che ci ha detto che il primo gol lo dedica alla puzzle questo vale più di qualsiasi parola!!!!! ❤❤❤

Barbara, mamma di Jacopo
——

s