Una serata di (stra)ordinaria magia

Una serata di (stra)ordinaria magia

Quando Francesca Tumiatti ci chiama e dice “Ho un’idea per Puzzle, di cui vorrei parlarvi”, è sempre una sorpresa: non sai mai cosa possa nascere dal vulcanico entusiasmo che sprigiona. Ma abbiamo, ormai, imparato a conoscerla e sappiamo che sarà sempre qualcosa di speciale e unico, pensato per noi di Puzzle, dove non ci sarà riserva di energia, che non verrà spesa.

Francesca si definisce spesso fragile: forse è così, come ognuno di noi, in fondo, ma sa trasformare la sua fragilità in energia, tutta per il prossimo. Così che ai nostri occhi appare sempre come la “vulcanica Francesca”, con un dolcissimo sorriso e due occhi, da cui traspare la sua infinita tenerezza. Persone di raro e buon cuore. Persone che “profumano di buono”, dove accanto a loro stai bene, dove senti che non ti serve altro che la loro presenza perché il tuo cuore sorrida.

Anche questo evento, la “Magica notte dei Musical”, è stata vera magia. Perché per quanto si possa tentare di immaginare come sarà la riuscita durante i preparativi, non ci si potrà mai avvicinare allo spettacolo che ci si troverà a vivere.

E la sera del 4 maggio tutto si è trasformato in un magico palcoscenico dove musica, danza e qualche risata hanno riempito occhi e cuore di ciascuno di noi. Sulle note delle musiche dei più famosi cartoni Disney e della saga di Star Wars i Maestri della Easy Dance Team hanno creato le coreografie per far ballare più di 70 bambini e ragazzi: poco tempo per le prove, tanta ironia, una valanga di entusiasmo hanno reso possibile un evento che resterà per sempre nei nostri cuori e speriamo di ripetere presto!

E la magia ha toccato anche i piccoli volontari, Emanuele e Riccardo, venuti in rappresentanza della nostra Puzzle’s Crew: a fine serata, nonostante la stanchezza, hanno commentato entusiasti, “Bellissima serata… Bimbi bravissimi anche se si sono preparati in poco tempo. Per Puzzle è stato un successone… Sono felice! Figo!”.

Ma la magia ha contagiato anche “noi grandi” e Giorgia, volontaria Puzzle, alla sua prima esperienza a Granze ci ha regalato questo pensiero: “Per me Granze è stata la novità, una sorpresa. Una meravigliosa sorpresa. Che emozione!!! Ho visto sorrisi bellissimi e occhi luminosi. Segno sincero della gratitudine per tutto ciò che Puzzle riesce donare ai pazienti della chirurgia pediatrica e ai loro genitori. Grazie Francesca per quello che hai realizzato, ma soprattutto grazie perché dalle tue parole, ma soprattutto dalla tua voce, ho potuto immaginare quanto bene si può fare anche con una sola parola donata a chi sta vivendo un momento difficile”.

Ha detto bene il Sindaco Damiano Fusaro nei suoi saluti a fine sera: siamo tutti usciti da quella sala, sentendoci meglio, con il cuore più leggero, ma colmo di buone cose. E anche questa è la finalità di iniziative come questa. Donare un sorriso.

Grazie a Francesca, una fortuna averti incontrata e un orgoglio per noi averti tra i nostri volontari.
Grazie a Susanna, Domenico e a tutti i magnifici maestri della Scuola di ballo “Easy Dance Team”, instancabili a insegnare i balletti ai piccoli ballerini.
Grazie al Sindaco Damiano Fusaro che ci segue con instancabile solidarietà in tutte le nostre scorribande.
Grazie a Luca (Funparty) che ha animato la serata con musiche e luci, con una regia perfetta.
Grazie all’intera comunità di Granze che con affetto sostiene le nostre iniziative, partecipando numeroso ai nostro eventi.
E grazie a tutti coloro che ci sono, sempre e instancabilmente accanto a noi.

s